ricette lampo

CRESCENTINE

crescentine

Crescentine

Mamma mia! Non riesco a credere di aver lasciato passare tanto tempo senza pubblicare niente.

Sto decisamente trascurando il mio blog…questa mia valvola di sfogo…l’alternativa al soliloquio.

So già cosa direbbe mio marito: “Un altro effetto collaterale dell’LSD,  che va ad aggiungersi alla caccia mattutina ai calzini puliti, alla montagna di panni da stirare che aspetta di là e…bla bla bla…”

Mi spiego. Innanzitutto LSD sta per La Svizzera Domina, espressione coniata dal consorte per definire l’attrazione che su di me esercita la chat di gruppo con i miei vecchi compagni di scuola, della Svizzera appunto. Ultimamente tendo a dedicare ai contatti con i miei vecchi amici gran parte del mio tempo libero e non solo, col risultato che finisco col trascurare altre cose, tra cui varie faccende domestiche.

Prometto di darmi una regolata per l’avvenire e a suggello delle mie buone intenzioni vi lascio questa gustosissima ricetta passatami da un’amica,  che alla bontà unisce economicità, facilità e rapidità di esecuzione.

INGREDIENTI (ca 30 pezzi )

400 g di farina 00

1 tazza di latte tiepido

2 cucchiai d’olio

1 pizzico di bicarbonato

1 pizzico di sale

250 g di stracchino

olio per friggere

1) Impastate la farina con il latte, il bicarbonato, il sale e l’olio. Lavorate fino a ottenere un impasto morbido e omogeneo. Lasciate riposare 10 min coperto.

2) Sulla spianatoia infarinata stendete l’impasto in una sfoglia sottile di circa 2 mm.

3) Con un coppapasta o tagliabiscotti circolare ritagliate dei cerchi di 8 cm circa di diametro, ponete al centro una piccola noce di stracchino e chiudete a mezzaluna, premendo i bordi e sigillando con i rebbi di una forchetta.

4) Friggete le crescentine in olio ben caldo, man mano che le fate, e quando sono dorate mettetele su carta assorbente. Sono pronte in un attimo!

Mangiatele calde se potete e la prossima volta…raddoppiate la dose! 🙂

Annunci

COUS-COUS DI POLLO E PISELLI ALLA CURCUMA

DSCN1123

Cous-cous di pollo e piselli alla curcuma

La curcuma, detta anche zafferano indiano o zenzero giallo, è una spezia di origine indiana ricavata, come lo zenzero, da una radice. Conferisce alle pietanze un piacevole colore giallo oltre a un sapore esotico.

Le vengono inoltre riconosciute numerose proprietà curative.

La curcuma ha proprietà anticancro, antiossidanti, antinfiammatorie e antidolorifiche e aiuta a prevenire il diabete.

E allora, visto che i miei genitori me ne hanno riportato un sacchetto dalla Spagna…a tutta curcuma!!!

DSCN1112

INGREDIENTI (x 3 pers.)
250 g di cous-cous precotto
250 ml d’acqua
400 g di petto di pollo a dadini
200 g di piselli surgelati
1/2 cipolla
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaino da tè di curcuma
4 cucchiai d’olio + 1 per il cous-cous
sale e pepe q.b.

– Nella wok o altra padella scaldate l’olio e mettetevi a rosolare la carne

DSCN1114

– aggiungete la cipolla e l’aglio tritati

DSCN1115

– salate, pepate e lasciate rosolare ancora un pò

– aggiungete i piselli, coprite d’acqua e aggiungete poco brodo granulare o sale. Lasciate cuocere coperto fino a quando la carne e i piselli non sono teneri

DSCN1117

– stemperate la curcuma in 2 cucchiai d’acqua e aggiungetela alla carne. Spegnete il fuoco quando il sugo si è un pò ritirato. Deve risultare asciutto ma non troppo

DSCN1119

ho scattato la foto subito dopo aver aggiunto la curcuma, quindi c’è ancora troppo liquido

– in una padella a parte mettete a bollire l’acqua con 1 cucchiaio d’olio e un pò di sale o brodo granulare. Quando bolle versate il cous-cous e spegnete il fuoco. Dopo 2 minuti sgranate con una forchetta

DSCN1120

– mischiate assieme il cous-cous e lo spezzatino di pollo e servite subito.

DSCN1121

COUS-COUS DI VERDURE E SGOMBRO

DSCN1080

cous-cous di verdure e sgombro

Anche questa ricetta consente, come le altre mie ricette-lampo, di mettere pronto in tavola in mezz’ora al massimo.

Potrebbe sembrare che io non abbia voglia di dedicare più di tanto alla preparazione dei pasti e confesso di aver fatto un po’ di autoanalisi al riguardo. Sono arrivata alla conclusione che non si tratta di un atteggiamento premeditato, quanto piuttosto della conseguenza del poco tempo che mi rimane , tolto quello per il lavoro, quello per il giardinaggio, che monopolizza le mie giornate di primavera e autunno, quello per il bricolage  e… di quello che dedico al blog ne vogliamo parlare? Lasciamo stare il tempo per la cura della casa che è la prima a fare le spese delle mie personali priorità, ma quello da dedicare ai figli? E poi, se passassi le ore a preparare manicaretti per pranzo e cena, dove troverei il tempo per progettare, sperimentare e realizzare i miei amatissimi DOLCI???

Ecco fatto,  messo così a tacere qualunque senso di colpa   passo a scodellarvi la mia ennesima ricetta salva-pranzo o salva-cena, a voi la scelta. Spero di farvi cosa gradita se, come me, avete di meglio da fare che trascorrere le ore davanti ai fornelli.

INGREDIENTI (x 3 pers.)

1 carota1/2 cipolla1 spicchio d'aglio1 broccolo (oppure 1 zucchina)1 falda di pomodoro secco con i cucchiaio del suo olio2 cucchiai di olio EVO2 scatole di sgombri sott'olio250 g di cous-cous precotto250 g di acqua

1 carota
1/2 cipolla
1 spicchio d’aglio
1 broccolo (oppure 1 zucchina)
1 falda di pomodoro secco con i cucchiaio del suo olio
2 cucchiai di olio EVO
2 scatole di sgombri sott’olio
250 g di cous-cous precotto
250 g di acqua

– Tritare le verdure tutte assieme nel robot con le lame. Se usate il broccolo lavatelo e dividetelo in piccoli cespi. Se usate la zucchina tritate anche quella assieme al resto.

  DSCN1074DSCN1075

– Scaldate un paio di cucchiai d’olio in una padella e fateci rosolare le verdure. Salate ed eventualmente aggiungete pochissima acqua per farle stufare.

DSCN1076

– Mentre le verdure cuociono, in un’altra padella fate bollire i 250 ml di acqua con un po’ di sale o di brodo granulare e il cucchiaio d’olio dei pomodori secchi.

– Aggiungete alle verdure gli sgombri sgocciolati e la falda di pomodoro secco a pezzetti.

– Appena l’acqua raggiunge il bollore, versate il cous-cous e spegnete il fuoco. Dopo 2 minuti sgranatelo con una forchetta e versatelo nelle verdure. Mescolate e servite.

DSCN1078

Un piatto unico sano, veloce e gustosissimo.

Pasta “Fufi”

DSCN0998

Questa ricetta è di una tale rapidità, che mi ha salvata più di una volta quando, all’una, ancora non avevo provveduto al pranzo. Gli uomini di casa mia, in particolare, ne vanno matti.

E’ una ricetta versatile, perchè si presta ad un’infinità di variazioni.

L’ingrediente base di questa ricetta è la carne in scatola, Simmenthal o altra marca, che a me fa tanto pensare alle scatolette per il gatto, ecco perchè l’ho battezzata così.

INGREDIENTI ( 2 persone)

260 g di Simmenthal o pollo in gelatina

1 spicchio d’aglio schiacciato

4 cucchiai di olio d’oliva

250 g di penne

– Iniziate a preparare il condimento dopo aver buttato giù la pasta

– in una padella scaldate l’olio e fate rosolare l’aglio che poi toglierete

– versateci il contenuto di due scatolette medie di Simmenthal; va bene anche mischiare una di carne di manzo e una di pollo

– quando la gelatina è completamente sciolta potete spegnere il fuoco

– versate la pasta al dente nella padella e fate insaporire qualche minuto a fuoco vivace

– servite spolverizzato di parmigiano e prezzemolo (se vi piace)

Si può variare la ricetta aggiungendo fettine di champignons, legumi lessati o pezzetti di pomodori secchi.  Per un risultato davvero “sfizioso” fare un mix di tutto.

Alla prosssima lampo-ricetta!