SUPER MACINE ALLA PANNA

macine

MACINE ALLA PANNA

Devo dire che i pasticcini raffinati mi piacciono parecchio, ma solo quando sono del tutto sveglia, preferibilmente… di pomeriggio… con il tè.

Finchè ho ancora indosso il pigiama di flanella, e non esiste che me lo tolga prima di aver fatto colazione, a meno che non debba andare a farmi le analisi del sangue, ho bisogno di mettere sotto i denti qualcosa di rustico, dorato, abbondante e che si inzuppi a dovere.

Va da sè che appena alzata mi sentirei più felice nella cucina di nonna Papera che chez Ladurée.I biscotti che qui vi propongo soddisfano appieno tutti i requisiti da me richiesti per una colazione appagante. Posso dire a me stessa di aver mangiato solo due biscotti e di sentirmi sazia, niente a che fare con quei biscottini striminziti che ti fanno sentire in colpa perchè  devi mangiartene dieci!

Li ho fatti usando la magica polverina, leggasi ammoniaca per dolci,  di cui vi ho parlato nell’ultimo post.

Ovviamente ho apportato modifiche sia agli ingredienti che alla procedura indicate sul retro della bustina.

INGREDIENTI

1 kg di farina 00

250 g di zucchero a velo

200 g di burro morbido

4 uova

100 ml di panna fresca

20 di ammoniaca per dolci

1 cucchiaio di essenza di vaniglia

1) Montate a crema il burro con lo zucchero a velo. Aggiungete le uova continuando a montare. Aggiungete l’essenza di vaniglia.

2) Versate la farina setacciata e l’ammoniaca sciolta nella panna tiepida. Impastate bene.

3) Stendete l’impasto su un foglio di carta forno abbassandolo a circa 1 cm di spessore. Mettete a riposare in frigo un paio d’ore.

4) Con l’apposito stampino da ciambella o con due stampi circolari di diametro diverso, ritagliate le macine. Lasciatele indurire ancora in frigo per circa un’ora.

5) Infornate a 200 g fino a che lievitano e diventano solo leggermente dorate. Se prolungate la cottura diventano solo più croccanti ma sono sempre molto buone. Personalmente preferisco questo tipo di biscotto più pallido perchè si inzuppa meglio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...