Dal diario di una fornografa senza forno – 3° giorno: CRUMPETS!!!

CRUMPETS

CRUMPETS

A dirla tutta il forno me lo sono già ricomprato, ma vi propongo comunque una ricetta da fornello.

Un po’ come quelli che hanno smesso di fumare ma conservano ancora l’ultimo pacchetto di sigarette per dimostrare a se stessi di essere più forti della tentazione.

Ora che so di poter  smettere quando voglio avrò col mio forno un rapporto più sereno, di collaborazione, non di dipendenza.

Tornando alla ricetta, devo ammettere che anche se in cucina gli italiani sono imbattibili, quando si tratta di accompagnare il té gli Inglesi sanno il fatto loro.

I crumpets, al pari degli scones, sono una squisitezza che più british non si può. Si sciolgono in bocca e anche se ci si può mettere sopra di tutto, sia dolce che salato, dopo averli tostati, io li trovo deliziosi anche così come sono appena fatti, cotti e mangiati.

INGREDIENTI ( x 10 crumpets da 10 cm)

350 ml di latte

250 g di farina 00

15 g di burro

1 pizzico di sale

4g di lievito secco

1 cucchiaio di zucchero

Bicarbonato

poca acqua

1) Sciogliere il lievito e lo zucchero nel latte tiepido.

2) Setacciare la farina in una ciotola e versare al centro il latte con il lievito, poi il sale e il burro fuso. Impastare. Il composto deve risultare liquido ma denso. Coprite e lasciate lievitare 1 ora in un luogo tiepido.

3) Rimescolate un po’ l’impasto e aggiungetevi il bicarbonato sciolto in poca acqua tiepida (2 cucchiai). Sbattete energicamente con un cucchiaio di legno o una spatola. Coprite di nuovo e lasciate lievitare per altri 20 min.

IMG_0279

4) A questo punto se volete dei crumpets con una bella forma regolare, vi servono degli anelli da uova da ungere con burro fuso e da mettere in una padella leggermente unta e calda.

5) Cominciate a versare il composto con un mestolo, avendo cura di non superare metà altezza degli anelli. Quando sulla superficie inizieranno a formarsi delle bolle, rigirate gli anelli e aiutandovi con la punta di un coltello staccate i crumpets dai bordi e togliete gli anelli, in modo che possano dorarsi anche dall’altra parte.

IMG_0280

Personalmente, non disponendo di anelli per uova, ho usato un coppapasta da 10 cm e cotto i miei crumpettoni uno alla volta.

Si possono servire semplicemente con burro, con marmellata, burro di arachidi, ma anche pomodoro e formaggio, prosciutto o come più vi aggrada. Si possono congelare e poi scaldarli direttamente nel tostapane senza scongelare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...