PASTA BRIOCHE

pan brioche

Pan brioche

Pare che, se fortemente motivato, chiunque di noi sia capace di grandi imprese.

Nel mio caso, l’aspettativa di una golosa colazione riesce a tirarmi giù dal letto la mattina senza troppi rimpianti. Perchè se a chiacchiere vorrei essere un tipo mattiniero capace di sfruttare la giornata fin dalle prime luci dell’alba, in realtà  devo alzarmi sempre troppo presto rispetto a quanto mi piacerebbe.

Tornando alla colazione, la pasta brioche è una preparazione di base che si presta ad essere usata per un’infinità di dolcetti morbidi, fragranti, da spalmare o inzuppare che incontrano come unico limite la vostra immaginazione.

Che ne dite, ad esempio, di queste brioches farcite con confettura di mele e prugne preparata al momento e glassa alle mandorle?

unnamed

Brioches farcite con confettura di mele e prugne, con glassa alle mandorle

Per farle:

1) Mettere una pallina di pasta brioche in ciascuna cavità di uno stampo alveolare di silicone. Fare un fossetto e mettere una cucchiaiata di confettura preparata cuocendo mele renette e prugne, a pezzetti, con zucchero pari a metà del loro peso e succo di limone.

2) Coprire con altra pasta brioche e spalmare con una glassa preparata mischiando 2 cucchiai di zucchero con due cucchiai di farina di mandorle e frullando con poco albume fino ad ottenere una crema densa. In alternativa potete spennellare con tuorlo d’uovo sbattuto con poco zucchero e poco latte.

3) Lasciar lievitare mezz’ora e infornare a 200° per circa 20 min.

 

Ricetta della pasta brioche

INGREDIENTI

250 g di farina manitoba

120 ml di latte

60 g di burro

10 g di lievito di birra fresco

50 g di zucchero

1 uovo

1 pizzico di sale

1) In una ciotola sciogliete il lievito nel latte tiepido e unitevi 50 g di farina. Lasciate lievitare in un luogo caldo per 20 min.

2) In un’altra ciotola mettete la restante farina.  Fate un buco al centro e metteteci lo zucchero, il pastello con il lievito, l’uovo e un pizzico di sale. Lavorate bene per almeno 10 min.

3) Aggiungete il burro ammorbidito a pezzetti, un po’ per volta, continuando a impastare con cura. Lasciar lievitare per un’ora e mezza.

4) Riprendere la pasta e lavorarla ancora un po’. Rimetterla a lievitare per altri 45 min.

5) A questo punto potete usarla, ma prima di infornare le vostre brioches lasciatele lievitare per altri 30 min.

Prossimamente cercherò di pubblicare altre mie realizzazione che hanno come base questa pasta.

Di solito preparo le mie brioches la sera tardi e devo confessare che, a volte,  mi capita di fare colazione prima di andare a dormire!!!

Annunci

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...