Strudel di mele e frutta secca

20140921_165924

Strudel di mele e frutta secca

Lo strudel di mele è in assoluto uno dei miei dolci preferiti. Uno di quelli che ti migliorano la giornata quando il sole inizia a scaldare meno e a tramontare prima. Guarda caso questa è anche la stagione di raccolta delle mele e così, ispirata un pò dal cesto di royal provenienti dal frutteto del nonno, un pò dalla prova creativa dell’ultima puntata di Bake off   Italia, lo strudel per l’appunto, ecco a voi la mia personale versione di questo dolce della tradizione altoatesina.

Come involucro uso spesso la pasta sfoglia già pronta, perchè è buona e si fa presto. So che è possibile farlo anche di frolla, ma stavolta mi sono presa il tempo necessario e ho preparato la pasta da strudel classica, quella da stendere sottile su di un canovaccio infarinato per poi tirarla fino alla trasparenza con il dorso delle mani.

Nel ripieno, oltre alle mele e all’uvetta, ho messo le noci al posto dei più classici pinoli, ho aggiunto datteri, scorzette di limone candite fatte in casa e gocce di cioccolato fondente. Non ho aggiunto zucchero, ma solo qualche cucchiaiata di marmellata di arance amare. Tuttavia, per chi gradisse una nota più dolce, sarebbe a mio avviso particolarmente indicata una cucchiaiata (o due) di zucchero di canna.

INGREDIENTI

x la pasta

250 g di farina 00

50 g di burro fuso

20 g di zucchero

1 uovo

1 pizzico di sale

acqua tiepida q.b.

 Setacciare la farina a fontana sul tavolo, al centro riunire l’uovo, lo zucchero, il sale e il burro, impastare aggiungendo l’acqua tiepida necessaria ad ottenere un impasto morbido e non appiccicoso. Lavorate l’impasto energicamente, sbattendolo sul tavolo. Va benissimo se usate una planetaria come ho fatto io. Fate una palla e lasciate riposare in frigo un paio d’ore. Potete preparare questo impasto  anche il giorno prima.

INGREDIENTI

x il ripieno

8oo g di mele (renette, royal o golden)

2 cucchiai di gocce di cioccolato

50 g i di uvette

40 g di noci tritate grossolanamente

1 cucchiaio di scorze di limone candite

40 g di datteri

2 cucchiai di pangrattato

60 g di burro

4-5 cucchiai di marmellata di arance amare

una spolverata di cannella

succo di 1 limone

1) Sbucciate e affettate sottilmente le mele. Tenetele in una ciotola e rigiratele nel succo di limone.

2) Stendete la pasta più sottile che potete su di un canovaccio da cucina infarinato. Continuate a tirarla con il dorso delle mani facendo attenzione a non romperla. Deve essere così sottile da risultare trasparente.

4

3) Rosolate il pan grattato in poco burro. Ammollate l’uvetta in acqua calda o nel rum.

4) Spennellate la sfoglia con il burro fuso. Disponetevi sopra le fettine di mela, il pangrattato, l’uvetta ammollata, i canditi, la cannella, le noci, i datteri e distribuitevi sopra qualche cucchiaiata di marmellata. Spolverizzate con un po’ di cannella.

3

5) Formate un rotolo aiutandovi con il canovaccio. Spennellate il rotolo di burro man mano che procedete con i giri.

unnamed

6) Sempre aiutandovi con il canovaccio disponete il rotolo sulla teglia imburrata o coperta di carta forno.

7)  Tagliate la pasta in eccesso alle estremità,  lasciando solo un bordo sufficiente a ripiegarlo sotto il rotolo per sigillarlo.

8) Con la pasta eccedente potete realizzare delle decorazioni. Spennellate tutto con il burro. bucherellate la pasta qua e là  e infornate a 200° per circa un’ora.

1

9) Sfornate lo strudel, aspettate 10 minuti e spolverizzatelo con lo zucchero a velo. Ottimo sia caldo che tiepido che completamente raffreddato.

 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...