Gateau di prugne svizzero

DSCN1717

Gateau di prugne svizzero

Ho notato, non senza sorpresa ma con grande piacere, che la ricetta del mio gateau di mele svizzero non solo è una delle più visualizzate del blog, ma le visualizzazioni provengono soprattutto proprio dalla Svizzera. Trovo la cosa molto simpatica e me ne sento alquanto lusingata. Ho pertanto l’ardire di proporre la sua versione da fine estate, con le prugne “Stanley”, quelle viola scuro fuori, verde/giallo dentro, allungate e con quella specie di spacchetto, per intenderci.

Anche questa è una ricetta da me molto amata perchè rimanda ai miei ricordi di bambina.  Forse questo gateau mi piace persino più di quello di mele e quando me lo  trovo davanti,  non so limitarmi ad una modesta porzione come il buon senso suggerirebbe… devo farne una scorpacciata. Ma al riguardo una cosa sola mi sento di dire, parafrasando a sproposito Enrico IV, ed è che …val bene un’indigestione… almeno per quel che mi riguarda.

Mi auguro siate più morigerati di me.

INGREDIENTI

 1 confezione di pasta sfoglia fresca (200 g)

circa 10 prugne “Stanley”

1 uovo

1 cucchiaio di farina

1 cucchiaio di zucchero

poco latte

1) Srotolate la pasta sfoglia e sistematela su di una teglia rettangolare bassa. Io uso la pasta sfoglia di Eurospin, ottima, economica e facile da usare. La sistemo sulla teglia sopra la carta forno in cui si trova arrotolata.

2) Al fine di ottenere un bordo rialzato, tagliate lungo ogni lato circa 1,5 cm di pasta da sovrappore sul bordo del lato stesso. Bucherellate la pasta tranne il bordo sovrapposto che sarà così libero di gonfiarsi.

DSCN1691

3) Tagliate le prugne a spicchi ( io ne ricavo 6 da ogni prugna) e sistematele in file ordinate fino a ricoprire tutta la pasta all’interno dei bordi.

DSCN1692

4) Infornare in forno caldo a 220° fino ad inizio doratura (20 minuti circa). Mentre la crostata è in forno preparate la cremina sbattendo insieme uovo, zucchero e farina e diluendo con poco latte.

5) Versare la cremina sul gateau avendo cura di riempire gli spazi tra le fettine di prugna ed evitando di farla fuoriuscire oltre il bordo, perchè in tal caso potreste comprometterne la croccantezza.

6) Continuare la cottura in forno fino a che prenda colore anche la cremina.

5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...